LeftRight

Carriera


Andrea ha cominciato la sua carriera giocando nel settore giovanile della squadra di calcio di Bastia Umbra (Perugia)

Arezzo:

Andrea cresce nel settore giovanile del Perugia, ma dopo il fallimento della società viene aggregato alle giovanili dell’Arezzo. Nella stagione 2006-2007, sotto la guida di Antonio Conte, a 18 anni esordisce in Serie B, collezionando 24 presenze ed un gol. Nonostante la retrocessione della squadra aretina, la stagione successiva rimane ad Arezzo dove gioca titolare in Serie C1.

01

 

Bari:

Nell’estate 2008 viene acquistato in comproprietà dal Genoa che ne acquisisce i diritti sportivi, e lo cede in prestito al Bari, in Serie B, dove ritrova Antonio Conte come allenatore. Viene impiegato con continuità nella seconda parte della stagione, contribuendo alla vittoria del campionato con 17 presenze e un gol. Nell’estate 2009 il Genoa riscatta completamente il giocatore dall’Arezzo ma lo lascia nuovamente in prestito al Bari per la stagione seguente. Il 23 agosto 2009, a 21 anni, esordisce in Serie A nella partita Inter-Bari (1-1) disputata a San Siro. Il 18 ottobre, a Verona, realizza il suo primo gol in Serie A nella vittoria per 2-1 contro il Chievo. Alla fine del girone di andata, disputato su ottimi livelli, nella partita contro la Napoli del 10 gennaio 2010 si procura una lesione del collaterale esterno e una parziale lesione del crociato anteriore del ginocchio destro. Il grave infortunio determina purtroppo la chiusura anticipata della sua stagione.

02

 

Genoa:

Terminato il prestito al Bari, il giocatore entra a far parte della rosa del Genoa per la stagione 2010-2011, sotto la guida dell’allenatore Gian Piero Gasperini. Il 20 luglio 2010 l’Inter acquista la metà del cartellino del difensore, che rimane tuttavia nelle fila del Genoa. Andrea debutta con il Genoa alla prima giornata di campionato, il 28 agosto contro l’Udinese. Il 13 novembre il suo primo gol con il Genoa è decisivo per la vittoria in trasferta contro il Cagliari (1-0).

03

 

Inter:

Il 27 dicembre il Presidente del Genoa, Enrico Preziosi, annuncia di aver ceduto la seconda metà del cartellino all’Inter. Il 3 gennaio 2011, all’apertura della sessione invernale di calciomercato, viene ufficializzato il riscatto della ompartecipazione da parte dell’Inter, con la quale il giocatore si stava già allenando dal 29 dicembre. Fa il suo esordio in maglia nerazzurra il 12 gennaio 2011 negli ottavi di finale di Coppa Italia contro il Genoa, partita vinta per 3-2 dai nerazzurri.Il 19 febbraio segna la sua prima rete con la maglia dell’Inter; il gol decisivo nella partita di campionato Inter-Cagliari (1-0). Infine il 23 febbraio esordisce nelle coppe europee, nella partita di andata degli ottavi di Champions League contro il Bayern Monaco. Il 29 maggio 2011 vince il suo primo titolo con l’Inter battendo in finale di Coppa Italia il Palermo per 3-1.   Nella stagione 2011-2012, indossa la casacca numero 23, lasciata libera dal partente Marco Materazzi. Il 18 dicembre con un gol di testa decide la sfida al Manuzzi contro il Cesena (0-1).   Nella stagione 2012- 2013, il nuovo allenatore dell’Inter Andrea Stramaccioni punta su di lui, e il difensore lo ripaga con un inizio di stagione da incorniciare. In occasione di Rubin Kazan-Inter di Europa League del 22 novembre, date anche le assenze di Zanetti, Cambiasso e Samuel, indossa per la prima volta la fascia di capitano della squadra nerazzurra. Il 15 gennaio 2013 segna la rete decisiva per il 3-2 dell’Inter contro il Bologna al 120°esimo non ancora scaduto, e permette alla squadra nerazzurra di passare in semifinale di Coppa Italia 2012-2013.

04

 

Nazionale:

ha esordito con la Nazionale Under-21 a 19 anni, con il tecnico Casiraghi, nell’amichevole Italia-Francia (2-1) del 21 agosto 2007, in cui entra al 57′ al posto di Fabiano Santacroce. È stato inserito nella lista delle 4 riserve per le Olimpiadi di Pechino, e ha esordito nella Nazionale Olimpica il 22 luglio 2008 entrando in campo durante l’ultima amichevole di preparazione al torneo, Italia-Romania (1-1), giocata a Pistoia, dove è subentrato a Lorenzo De Silvestri al 25′ del secondo tempo. Viene convocato per gli Europei Under-21 in Svezia. Il 9 giugno 2009, nella partita amichevole Danimarca-Italia (0-4), realizza il suo primo gol con l’Under-21. Il 19 giugno debutta nell’Europeo entrando nel secondo tempo della partita contro la Svezia. L’11 agosto 2010 ritorna in campo dopo il suo infortunio al ginocchio e realizza il suo secondo gol con l’Under-21, nell’amichevole contro la Danimarca giocata a Viareggio. Il 14 novembre riceve la prima convocazione in Nazionale maggiore, chiamato dal commissario tecnico Cesare Prandelli.Il 17 novembre 2010, a 22 anni, esordisce in Nazionale giocando da titolare nella partita amichevole Romania-Italia (1-1) disputata a Klagenfurt.

06

 

 

Sampdoria:

passato alla Sampdoria il 28 gennaio 2016…

Sampdoria/Testine ufficiali 2015-16

 

Inter:

Da giugno 2016 tornato all’Inter per fine prestito Sampdoria…

14333219_1860133587553969_7554786749342935678_n

 

Hull City:

Da gennaio 2017 in prestito secco all’Hull City in Premier League…

ranocchia hull