LeftRight

Category : Senza categoria


In un intervista il difensore dell’Inter Andrea Ranocchia racconta la sua silenziosa ascesa da Bastia Umbra fino a San Siro ed esprime la voglia di sollevare trofei con l’Inter.


I suoi compagni di squadra erano in viaggio in treno per Firenze, lui era ospitato dal Policlinico San Matteo di Pavia. Ma il pensiero di tutti era rivolto soltanto alle sue condizioni, all’intervento chirurgico effettuato alla presenza del professor Franco Combi.

Diego Milito può tirare un sospiro di sollievo. Perché l’operazione al legamento crociato anteriore e al collaterale esterno del ginocchio è andata nel migliore dei modi.


BINDUN 2012 RHO 322Un gruppo di amici nato nel 1982, quasi per caso, e che da allora si è dato da fare per regalare un sorriso a chi nella vita ha ricevuto poco o niente.  Alternando serate di spettacolo a sfide canore, partite di calcio a corse in bicicletta, per sostenere i disabili del Mosaico, della casa alloggio Arcobaleno o di quella dei Quattro venti, i bambini ospitati dalle suore Dorotee, gli ex tossicodipendenti della comunità La Costa, gli ospiti dell’ospedale psichiatrico o delle carceri; per stare con loro e con tanti altri amici meno fortunati.


andrea ranocchiaIn vista dell’amichevole di mercoledì ad Amsterdam che vedrà impegnata l’Italia contro l’Olanda, Cesare Prandelli, ct della Nazionale, pare avere già le idee chiare: nella lista dei convocati che sarà diramata quest’oggi dovrebbe apparire anche il nome di Andrea Ranocchia, difensore dell’Inter, unico nerazzurro tra i papabili per le convocazioni in vista del test contro gli oranje di Van Gaal.